Metodologia

METODOLOGIA GENTILE – NON COERCITIVA

Il metodo gentile si basa su 5 punti di fondamentale importanza:
–  la comprensione dei comportamenti e dei segnali emessi dal cane;
–  l’uso del corpo nella comunicazione con il cane;
–  la collaborazione e le emozioni positive;
–  la motivazione;
–  i principi scientifici del rinforzo positivo.

Attraverso la metodologia gentile si usa fantasia e vitalità per stimolare e motivare sempre al meglio il cane.

Il punto piu’ importante e fondamentale è  il divertimento.  

DIVERTIAMOCI CON IL NOSTRO CANE, DIVERTIAMOCI LAVORANDO, DIVERTIAMOCI NELLA NOSTRA VITA CON LUI!

Il nostro cane sarà sempre più felice di lavorare con noi ed il nostro rapporto sarà sereno e produttivo.

Per ottenere dei buoni risultati dobbiamo quindi riuscire a creare una forte motivazione nel nostro cane, avere la sua attenzione, fornirgli il giusto stimolo al fine di ottenere la giusta azione e premiarlo.

Non perdiamo mai la pazienza, ci vorrà del tempo prima che il cane apprenda con sicurezza ciò che vogliamo insegnargli… il tempo e la costanza daranno i loro frutti ed il nostro amico peloso sarà sempre meno un estraneo per noi e noi saremo sempre meno difficili da comprendere per lui.