APERTO IL CENTRO CINOFILO “NON C’E’ 2 SENZA CANE”

Si è inaugurato lo scorso 8 settembre 2011, il centro cinofilo “ Non c’ è 2 senza cane”,  il centro di addestramento cani, vincitore del Bando di Concorso  Principi Attivi 2010 – Giovani Idee per una Puglia Migliore – con il Progetto  dal titolo Mi (Fido) di te. << Finalmente vedrò realizzare il mio sogno – ha dichiarato il presidente dell’Associazione Sportiva Dilettantistica  “Non c’è 2 senza cane” la dott.sa Fiorella Masi, di fronte ad un folto pubblico composto da amici, professionisti, giornalisti ed autorità – quello di offrire  all’utenza la possibilità di educare e istruire i cani e di interpretare e correggere i problemi di comportamento. E’ bene ricordare che il centro non è assolutamente un canile, ma rappresenta un luogo di contatto tra cani e i loro proprietari. Importante poi, il servizio di pet-therapy, della quale siamo vincitori del bando regionale. Grazie, infatti, al progetto intitolato “Mi (Fido) di te”, che vanta del patrocinio del Comune di Massafra, (assessorato all’associazionismo, cultura e servizi sociali) e della collaborazione di due associazioni di volontariato al servizio dei diversamente-abili, la RES – Una Presenza Accanto e Soverato 2000, gli associati potranno intraprendere il primo percorso di pet-therapy, grazie al sostegno di uno staff qualificato, composto da educatori cinofili, psicologi,  e veterinari  >>.  Ad inaugurare il centro, il primo cittadino  Martino Tamburrano accompagnato dal vice-sindaco Antonio Viesti, che si sono congratulati con i giovani dell’associazione, i quali sono riusciti ad intercettare un finanziamento regionale per dare vita ad  una nuova attività  che darà spazio anche alle fasce più deboli, quella dei diversamente-abili. << Ho sempre creduto nei giovani di Massafra  e il risultato ottenuto dall’associazione “Non c’e’ 2 senza cane” dimostra come il lavoro delle associazioni,  combinato con passione e impegno,  sono le chiavi  per la  crescita sociale  della nostra comunità – ha dichiarato l’assessore all’associazionismo e  cultura, Antonio Cerbino. Per Pasquale Alagni, presidente dell’associazione Soverato 2000 onlus, la collaborazione con l’associazione “Non c’ è 2 senza cane” per il progetto di pet-therapy “Mi (Fido) di te,  darà la possibilità ai giovani diversamente- abili di poter interagire tra loro con il supporto degli animali, in questo caso i cani, ed ha rimarcato l’attenzione sul territorio nei confronti del sociale. Mariano Di Mario dell’associazione Res – una presenza accanto, ha elogiato la creatività dei giovani del centro cinofilo e loro voglia di costruire qualcosa di utile al servizio dei ragazzi diversamente-abili. Importante anche il supporto di Raffaele Rescina, dirigente della Consulta delle associazioni con delega allo sport, che ha ricordato il grande lavoro che le associazioni di Massafra svolgono, grazie anche ad una forte sinergia tra loro e come socio dei Lions club ha citato il servizio nazionale di cani guida per ciechi onlus fondato proprio da Lions italiani.  La serata si è conclusa con la benedizione del parroco padre Roger Zama.   Il centro è ubicato in Contrada Amendolecchia in Massafra (Ta), (  nei pressi  dell’ I.t.a.s. Mondelli ) ed offre, in un’unica struttura, una serie di servizi per i cani ed i loro proprietari. Tutte le attività del centro sono rivolte a migliorare la relazione uomo-cane. Il centro si rivolge a privati  per servizi di consulenza, educazione, istruzione, addestramento, recupero cani con problemi comportamentali;  ed enti pubblici/privati per la realizzazione di progetti di pet-therapy in campo didattico, sociale, assistenziale.